Adeguati assetti organizzativi e controllo di gestione

Il controllo di gestione e la crisi d’impresa – Parte III

______________________________________

Adeguati assetti organizzativi e controllo di gestione

di Luigi Brusa e Luciana Zamprogna

Consulenza controllo di gestione: i nostri servizi

Continua a leggere

Rischi d’impresa e controllo di gestione

Il controllo di gestione e la crisi d’impresa – Parte II

__________________________________________

Rischi d’impresa e controllo di gestione

di Luigi Brusa e Luciana Zamprogna

Consulenza controllo di gestione: i nostri servizi

;
Indice

1Insufficienza degli indici di allerta della crisi

2. Rischio generale d’impresa e rischi particolari

3. Rischi particolari d’impresa: tipologia e impatto

4. Mappa strategica: FCS e FCR

5. Dalla mappa strategica agli indicatori di crisi

Continua a leggere

Indici di allerta e controllo di gestione

Il controllo di gestione e la crisi d’impresa – Parte I

_________________________________

 Indici di allerta e controllo di gestione

Impatto dell’obbligo degli indici di allerta sul controllo di gestione

di Luigi Brusa e Luciana Zamprogna

 Consulenza controllo di gestione: i nostri servizi 


Indice

1. Anticipare la crisi d’impresa: quadro normativo

2. Obbligatorietà del controllo di gestione

3. Tipologia degli strumenti del controllo di gestione

4. Indicatori di allerta e loro driver

5. Il processo del controllo di gestione ai fini della diagnosi e della segnalazione dello stato di crisi

Continua a leggere

Valutazione rischio partecipate pubbliche

Misurazione del rischio di crisi e sistemi di pianificazione e controllo nelle società a partecipazione pubblica

di Luigi Brusa

valutazione del rischioValutazione rischio partecipate pubbliche: i nuovi obblighi introdotti dalla legge Madia

Nella recente normativa riguardante le società a controllo pubblico (D.Lgs. n. 175/2016 “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”) è previsto tra le altre cose che le società a controllo pubblico debbano predisporre speciali programmi di valutazione del rischio di crisi aziendale e ne informino l’assemblea dei soci nell’ambito della relazione sulla gestione.

Si tratta di obblighi che riguardano quello che nella terminologia economico-aziendale viene definito il rischio economico generale d’impresa. Quest’ultimo è inteso come eventualità che l’azienda non abbia nel tempo una stabilizzata attitudine a rimunerare tutti i fattori produttivi e, a sua volta, si manifesta attraverso i vari rischi particolari (ad esempio rischio di mancato incasso dei crediti commerciali, rischio di portafoglio fornitori squilibrato, ecc.).

Continua a leggere